Papa Francesco in visita a Torino 21e 22 giugno 2015

PapaFrancesco TorinoAd oltre un anno dell’invio della lettera a Papa Francesco, rimasta senza risposta,  l’Associazione Cercando Fabrizio e…, approfittando della visita a Torino, ha riscritto una nuova lettera, che spera di riuscire a consegnare a proprie mani,  durante la visita  di Papa Francesco a Torino del 21 e 22 giugno. Clicca per leggere l’articolo di marzo 2014

Aggiungendo alla lettera il seguente P.S.:
questo l’accorato appello che i famigliari sotto citati ti hanno rivolto sin da marzo 2014, ma ad oltre un anno di distanza non abbiamo ricevuto alcun cenno della tua tanto agognata risposta.
Nel frattempo a quel triste, esemplificativo elenco di nomi inviatoti, se ne sono aggiunti altri che sono, purtroppo, destinati ad aumentare ancora.
Siamo tutti noi consapevoli che ogni essere umano che sparisce, sia esso minore, giovane, vecchio, uomo o donna, per il mondo è solo un’unità in più, peggio un numero, che va a sommarsi ad una cifra composta da vari zeri.
Ma, per ognuno di noi, mamma, papà, moglie, marito, fratello, sorella, che resta sospeso nel vuoto dell’attesa, nel dolore che quotidianamente si rinnova, scavando come goccia sulla pietra, è il singolo universo che grida e si dispera ricevendo di rimando il più sordo ed assordante dei silenzi.
Per noi è inconcepibile poterti paragonare a tutti gli uomini e donne delle Istituzioni che rimangono insensibili ed indifferenti alle nostre richieste. No, non ci possiamo credere!Tu sei unico, perchè rappresentante di Cristo in terra e “Lui”, non avrebbe mai risposto con il silenzio al grido di chi, tirandole la veste, si inginocchiava dinnanzi alla Sua divinità fatta uomo e gli diceva: “Signore mio, Dio mio, AIUTAMI!”
Firmata dai familiari degli scomparsi della locandina.

Per vedere le immagini Follow Cercando Fabrizio’s board 22 giugno Papa Francesco e Ass. Cercando Fabrizio e … on Pinterest.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *