Category Archives: eventi

Immagini- video e rassegna stampa premiazione concorso Caro Fabrizio, ti racconto…

” I MILLE VOLTI DELL’ATTESA” immagini  e video di un magico ed emozionante  pomeriggio  al teatro Arpino di Collegno, gremito di  bambini, 

giovani e adulti per la premiazione della terza edizione del premio letterario “Caro Fabrizio, ti racconto di un’attesa”.

L’evento ha registrato un sold out. Il 2 dicembre oltre duecento persone riunite: un video con immagini e alcune delle  frasi  più significative dei racconti vincitori, passi di danza della piccola,Asia Catalano, cuginetta di Fabrizio, che non conosce ancora, accompagnate dalle note di Barbara Nosegno, al violino,  e Marco Signoretti, alla chitarra, insegnanti  dell’AGAMUS di Grugliasco, compagni del gruppo dove suonava Fabrizio,  hanno commosso il pubblico. Grandi e piccini hanno avuto occasione di condividere sentimenti autentici e profondi, aggiungendo un tassello alla storia di Fabrizio, della sua famiglia e dei suoi amici.  Il pomeriggio si è concluso con dolce…zze e un brindisi per i 32 anni di Fabrizio augurando  un buon RITORNO che corrisponde al tema del prossimo anno.  Di seguito il servizio dedicato sul TG regionale Piemonte Rai 3

clicca sui link per visualizzare: 
Premiazione seconda edizione del 3/12/2016  Video 3/12/2016premiazione  –  album3/12/16pinterest  – album su Google 
Premiazione prima edizione 28/11/2015   –  VideoFrammenti 28/11/2015 
Presentazione prima edizione premio 29 11 2014      Video spettacolo COSA SUCCEDE IN CITTA’ primantenna su youtube

 

Premio letterario nazionale quarta edizione Caro Fabrizio, ti racconto di un ritorno

Abbiamo  inserito nell’immagine una frase tratta dal racconto  La paper ella gialla  di Marisa Trabalza  (terzo classificata nella terza edizione)

Caro Fabrizio,   ti racconto di un ritorno    è un concorso di narrativa aperto a chiunque voglia illustrare,  esprimere ed imprimere su carta i mille volti del ritorno:  ritorno in un/ da un  luogo,  ritorno al lavoro, a scuola,   alle origini.  ritorno di una persona cara,  di un amore, di un’amicizia, di un personaggio (Ulisse o…)  e non ultimo il ritorno immaginario di Fabrizio.  Scrivendo a Fabrizio, che diventa un amico e un interlocutore speciale, il silenzioso confidente che non giudica, a cui si possono rivelare   ritorni   gioiosi, dolorosi, segreti, reali o di fantasia, del cuore o dei sogni, può includere Fabrizio come “compagno” o può coinvolgerlo come semplice ascoltatore.  Il concorso è dedicato a chi conosce Fabrizio, ma anche a chi non lo ha mai incontrato, ma sente di essersi affezionato a lui attraverso la sua storia. E’ come se lui fosse lì per ascoltare la voce di chi scrive. Fabrizio diventa così il custode dei racconti, dei nostri ritorni e si tramuta in un diario, nella speranza che, al suo ritorno,   possa davvero leggere tutti i testi pervenuti e sorridere del cerchio di solidarietà costruito intorno alla sua storia. Per scaricare il bando clicca qui

Scadenza iscrizione:   30 aprile 2018  (fa fede la data dell’e-mail)
Modalità di partecipazione:  “Caro Fabrizio, ti racconto di un ritorno ”.

  • racconto di un ritorno rivolgendosi a Fabrizio – Il racconto, in lingua italiana, deve essere inedito e deve essere composto di non più di 10.000 caratteri, spazi inclusi.
  • racconto illustrato con tecnica libera formato A/3 o A/4  su supporto libero, corredato da un titolo e un frase o breve testo.
    Ogni autore può partecipare con un unico elaboratoLa sezione    è suddivisa a seconda dell’età:
  • Junior dai 13 ai 20 anni
  • Senior dai 20 anni in avanti
  • Per il racconto illustrato non ci sono limiti di età .

La partecipazione è gratuita.

Notizie sui risultati:
La proclamazione dei racconti  vincitori e classificati avverrà il 21 luglio 2018, per ricordare il giorno della scomparsa di Fabrizio.
Premi:
Tablet:   1° classificato Sezione/Junior; 1° classificato Sezione /Senior1° classificato racconto  illustrato.

Pubblicazione in un’antologia: i 10  racconti classificati   (5 per i Junior e 5 per i Senior)  e la scansione dei  primi 5 racconti illustrati.  Per i racconti illustrati  verrà creata anche una galleria sul web e l’opera più significativa sarà utilizzata per la copertina  dell’antologia. A tutti gli autori classificati per ogni sezione verrà consegnato l’ attestato/pergamena,  una  copia delle antologie di tutte le edizioni del concorso e un piccolo premio in funzione degli sponsor che ci sosterranno.

Premiazione:La premiazione avverrà  indicativamente intorno al  30/11/2017, giorno in cui Fabrizio compirà 32 anni. Il premio sarà consegnato personalmente ai vincitori.  (data ipotizzata 1/12/2017)

Per visualizzare gli articoli delle precedenti edizione clicca sui link che seguono:
Premiazione prima edizione 28/11/2015    VideoFrammenti di un pomeriggio

 Presentazione prima edizione premio 29 11 2014      Video spettacolo COSA SUCCEDE IN CITTA’ primantenna su youtube

Per visualizzare articolo premiazione seconda edizione e  qualche immagine del 3/12/2016,  pomeriggio intenso di emozioni  premiazione seconda edizione clicca di seguito   per visualizzare album su Google

2 dicembre 2017 premiazione terza edizione concorso “Caro Fabrizio ti racconto di un’attesa”

Vi aspettiamo:
Sabato 02 dicembre  ore 16.30  al Teatro ARPINOVia Bussoleno, 50, Collegno (TO)  
Un pomeriggio  ricco di sorprese.

 “I MILLE VOLTI DELL’ATTESA ”  in parole, colori e… tanto altro

PAROLE: letture dei racconti vincitori e finalisti della terza edizione accompagnate da note musicali  a cura dell’ AGAMUS di Grugliasco
COLORI: racconti illustrati con i colori dell’attesa
PREMI: ai vincitori e finalisti della terza edizione premio letterario  “Caro Fabrizio, ti racconto di un’attesa”
EMOZIONI, DOLCE…ZZE, BRINDISI di auguri per i 32 anni di Fabrizio  E… TANTO ALTRO
conduce:  Maria Teresa Vivino 
Saluto: autorità presenti
Infine verrà presentata la  quarta  edizione del concorso 2018
Per scaricare la locandina  clicca qui

Per scaricare il pdf del comunicato stampa clicca qui

clicca sui link per visualizzare: 
Premiazione seconda edizione del 3/12/2016  Video 3/12/2016premiazione  –  album3/12/16pinterest  – album su Google 
Premiazione prima edizione 28/11/2015   –  VideoFrammenti 28/11/2015 
Presentazione prima edizione premio 29 11 2014      Video spettacolo COSA SUCCEDE IN CITTA’ primantenna su youtube 

Racconti vincitori e finalisti terza edizione “Caro Fabrizio, ti racconto di un’attesa”

GraduatoriaConcorso Caro Fabrizio. ti racconto di un'attesa

Pubblichiamo la graduatoria della terza edizione del concorso letterario indetto dall’associazione  Cercando Fabrizio e…  per scaricare il pdf clicca qui

“Sono triplicati i racconti, è triplicata l’ emozione, è triplicata la giuria, è triplicata la difficoltà nella valutazione, è triplicato il vuoto che vorrebbe ingoiarci, ma è triplicata la speranza perché la condivisione delle attese attraverso i racconti diventa linfa vitale per continuare a Cercare Fabrizio e… i mille Fabrizii scomparsi”.

Diventa sempre più  difficile il lavoro della giuria.  Centinaia  e centinaia di racconti  provenienti, anche, dai paesi più reconditi della nostra Italia.    E’ stato un dono inaspettato, la partecipazione di due classi delle scuole medie, che sono andate oltre il regolamento ed hanno voluto esserci per raccontare le loro attese.Che dire, poi, delle due quarte elementari che hanno colorato l’attesa con i loro racconti illustrati.  Sogni, speranze, desideri,  ATTESE raccontate a Fabrizio. Tutti belli, tutti meritevoli e, per  noi, tutti vincitori!

Grazie di cuore a tutti per rendere dolce e colorata la nostra attesa.

Come da regolamento la premiazione è programmata  per sabato,  2 dicembre 2017,  a Collegno, prima data utile vicina al  30/11/2017 quando Fabrizio compirà 32 anni.
Galleria racconti illustrati 
per visualizzare la galleria completa clicca qui    articolo su PRESERRE
articolo sullascia.net

 

Due mamme e un’ attesa Cercando Fabrizio, Davide e…

mammelauraecatemammecercandofabrizioedavideCondividete con NOI la ricerca e la speranza.
Fabrizio Catalano e Davide Barbieri scomparsi sul sentiero umbro nel  mese di luglio.

Gaber cantava: “sarei certo di cambiare la mia vita se potessi cominciare a dire noi

…. il “NOI” lo abbiamo pronunciato e messo in atto fin dal nostro 1° abbraccio.
Siamo mamma Laura e mamma Caterina, “intercambiabili”, ormai, dei nostri figli Davide  e Fabrizio Fabrizio   e Davide.
Insieme, tenendoci per mano abbiamo iniziato a camminare su quel sentiero umbro. Lo stesso che ha “inghiottito” i nostri figli. Fabrizio, il 21 luglio del 2005; Davide il 27 luglio del 2008. Ma NOI, non abbiamo mai guardato dentro la voragine che li ha inghiottiti: tetra, infinita che ti toglie il respiro. Loro, Fabrizio & Davide: stesso sentiero, stessa terra umbra, stesso mese di sparizione, stessa bellezza, stessa sensibilità, entrambi maggiorenni, ma giovanissimi.
Da allora, NOI, mamme, insieme, ci siamo incamminate lungo quel sentiero e mentre lo percorriamo pronunciamo ed urliamo ogni giorno i loro nomi, ma i nostri occhi sono puntati dritti (mai giù nella voragine), ma avanti a NOI, fin oltre l’orizzonte ed ogni giorno immaginiamo di vederli spuntare dall’altro capo del sentiero, allegri, come possono essere due ragazzi amici ed avvicinandosi ci sorridono ed arrivando ci dicono: “ciao mamme, come state?” e.. tutti e 4 ci stringiamo e ci sciogliamo in un abbraccio senza fine.